GUSTI.A.MO22

7/9 Ottobre 2022 - Modena
Gusti.a.mo

Gusti.a.mo

Un weekend alla scoperta di tutto il bello e il buono di Modena! I consorzi dei prodotti DOP e IGP di Modena, Piacere Modena, Modenatur e Modena a Tavola ti invitano a trascorrere insieme un fine settimana ricco di eventi. Ci saranno talk show, visite guidate nelle aziende dei prodotti tipici, degustazioni teatralizzate, spettacoli, show cooking e tante altre attività per conoscere Modena e i suoi sapori.

Programma

disegno gustiamo 22

Parole di Gusto

Nel talk show di Gusti.A.Mo22 parleremo di innovazione e delle future generazioni, gli asset strategici per tramandare la tradizione produttiva del territorio.

Scopri di più >
Gustaimo22 3

Attività di Gusto Modena

Sabato 8 ottobre, in Piazza Roma nel centro di Modena, tante attività di gusto.

I conduttori televisivi e radiofonici Fede e Tinto incontreranno i Consorzi dei prodotti DOP e IGP della provincia di Modena.

Scopri di più >
Gustaimo22 7

Attività di Gusto Carpi

Sabato 8 ottobre, nel Cortile d’Onore del Castello dei Pio a Carpi, tante attività di gusto.

Dalle 17.00 andrà in scena l’aperitivo show: sua maestà il panino secondo Daniele Reponi.

Scopri di più >
50955185 1057361871137308 3929747105626718208 n

Itinerari di Gusto

Giornata interamente dedicata agli Itinerari di gusto, che porteranno i visitatori alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze attraverso esperienze nei luoghi di produzione.

Scopri di più >
I consorzi aderenti

I consorzi aderenti

Modena è la provincia con più prodotti DOP e IGP registrati nel mondo. Scopri quali sono i consorzi aderenti a Gusti.A.Mo.

Scopri di più >
web IMG 4969

Prodotti di Piacere Modena

Modena è la provincia con più prodotti a denominazione di origine del mondo.

Scopri di più >
modenatur

Modenatur

Modenatur è un'agenzia di viaggio e tour operator. 

Scopri di più >

News

Con il patrocinio di
logo ccia marchio RER 2009 RGB comune modena2 logo citta carpi logo comune fiornano logo provincia modena2 plasticfree inemiliaromagna
Con il contributo di
Fondazione Agroalimentare Modenese2